lunedì 23 luglio 2012

A che gioco stiam giocando?

E' la domanda del giorno.
Sì.

Stamattina il mio capo - ovvero il dirigente del dipartimento in cui io lavoro - mi ha convocata nel suo ufficio.
Molto candidamente mi ha chiesto che piani avessi per settembre e se avessi già fatto qualche programma che escludeva la mia attuale postazione in azienda.
La mia risposta è stata "eh no, non che non mi stia muovendo ma sa com'è... c'è la crisi, le aziende non assumono se non facendo fare stage in genere non pagati, e ad agosto nessuno assume".
La sua risposta è stata un felicissimo "Bene!"
Se non avesse spiegato subito dopo credo che gli sarei volata alla giugulare con i miei canini non proprio da vampira carnivoro, ma che all'occorrenza sarebbero di certo stati affilatissimi!
Con un po' di training autogeno, of course.

Essenzialmente mi hanno prorogato il contratto di 2 mesi.
Sì, 2. Non di più che ommioddio poi finirà il mondo e quindi che ce la teniamo sulle croste a fare...

No dai, come sono caustica, lui è anche gentile e si mette molto in gioco per me, solo che diciamo che non è propriamente uno con le palle.
vabè... essenzialmente è tornato alla carica col grande capo.
Il quale sta volta evidentemente era preso bene e ha detto ok, specificando però che non oltre settembre perché lui poi se ne lava le mani e toccherà al suo delfino decidere che fare con la patata bollente.
Che sarei io, in piccolo.
L'azienda, in senso più lato.

Eh sì, perché il caro figliol prodigo, detto anche il giovane rampollo, è quello che prenderà in mano l'azienda al pensionamento del padre - cosa che dovrebbe essere ormai imminente - solo che non si sa ancora cosa abbia intenzione di farne. Il che non è che metta di buonumore anche i colleghi coi ciapet parati da un sano contratto a tempo indeterminato... 


I casi sono 2: o decide di andare avanti e di proseguire, facendo qualche taglio necessario e i rinnovi verso un roseo futuro, oppure decide di chiudere baracca e burattini e andarsi a godere i suoi miliardi su un'isola tropicale.
Che è quello che farei io.
Ma lui non è me, fortunatamente, e quindi sono mesi che si legge tutti i bilanci e le rendicontazioni per ogni dipartimento decidendo una strategia.
Bravissimo Rampollo, clap clap!

Peccato che della sua strategia siano stati messi al corrente solo alcuni eletti tra cui il padre, perennemente incazzato, e l'AD, che è amico del padre è ha già detto che a dicembre se ne andrà in pensione perché vuole che inizi la nuova Era. Lui, come i tutte le vecchie mummie che bazzicano ancora l'azienda tutti i giorni... come se la pensione non fosse poi chissà che... Mah, valli a capire!
Direi che chi ha il pane non hai i denti, ma la questione è che loro i denti non li hanno più da mo'... al massimo hanno delle fantastiche dentiere in ceramica. Ma non so se vale lo stesso!

Stando allo stadio attuale direi che passeremo con successo dal Giurassico al Neozoico, sperando che l'estinzione dei dinosauri - con annessa glaciazione, che è il clima che al momento c'è in ufficio quando passa il vecchio boss - non ci faccia fare la fine dei poveri mammut...
Io nel dubbio aspetto. Ma non troppo.
E non mi depilo, che la peluria si sa, tien caldo nei gelidi inverni!

3 commenti:

  1. Mamma mia ma che roba snervante... E quindi fammi capire, dal 4 agosto fino al?

    RispondiElimina
  2. eh non me ne parlare... fino al 29/09!

    RispondiElimina
  3. tesoro in questo momento ti capisco.. stanno avvenendo cambiamenti radicali nella farmacia (è stata venduta) che mi mettono un'ansia che non ne hai idea.. e il titolare si sta comportando un po' di merda

    RispondiElimina